Michael Berg Blog

/Michael Berg Blog
1805, 2017

CONNETTERSI ALLE NUOVE MAPPE CHE OGNI GIORNO VENGONO CREATE PER NOI

Si dice nella Midrash che ogni giorno il Creatore rivela un nuovo modo, nuove conoscenze e nuovi percorsi. Ciò vuol dire che il Creatore rinnova la Creazione ogni giorno; lo schema spirituale, i percorsi spirituali, la saggezza spirituale e i concetti spirituali che esistono oggi sono nuovi di zecca. Ieri non esistevano. Perciò, se oggi […]

1105, 2017

LA SINGOLARITA’ DELLA CONNESSIONE

Vi è una bella sezione alla fine della porzione dello Zohar Emor, dove Rav Shimon bar Yochai dice, ” La gente non sa, non vede, non presta attenzione. Quando il Creatore creò l’uomo, e fece scendere tutta la Luce e le benedizioni su Adamo, il Creatore voleva una cosa. Voleva che l’uomo fosse completamente unito […]

405, 2017

CRESCERE attraverso la Bontà anziché ilDolore

La porzione Acharei Mot, “Dopo la morte”, inizia dopo che i due figli di Aronne, Nadab ed Avihu, lasciarono questo mondo. Letteralmente la storia dice  che morirono come punizione per Aronne. Quando parla di questa porzione la Midrash inizia con un verso dei Proverbi che dice che non va bene punire una persona giusta. Il […]

2704, 2017

PARLARE MALE DEGLI ALTRI E LO STATO DI RAH

Ogni anno con la porzione Tazria, parliamo di quello che si chiama lashon hara, la negatività che si crea quando si parla in modo negativo. Tutti noi sappiamo che parlare male di qualcuno non è una cosa bella. Tuttavia, se arriviamo a capire più a fondo non solo perché sia una […]

2004, 2017

CONNETTERSI ALLA GIOIA ATTRAVERSO IL PENSIERO DELLA CREAZIONE

Lo Zohar ci dice che al primo giorno della Creazione, c’era una gioia uguale a quella che fu risvegliata nel giorno in cui il Mishkan, il Tabernacolo, fu costruito. Quale fu la gioia che il Creatore sentì durante il processo della Creazione? Lo Zohar ci dice che il Creatore inizia il processo della Creazione, arriva […]

1804, 2017

Pesach

Pesach non è, come sappiamo, in realtà la commemorazione di un evento storico, ma piuttosto, come lo Zohar ci insegna, è il momento in cui la luce della libertà, la Luce per essere completamente separati da tutte le forze di negatività, buio, dolore, sofferenza e morte, è […]

604, 2017

Riuscire ad avere accesso alla Luce Nascosta con il nostro studio

All’inizio della porzione Tzav, il Creatore dice a Mosè “Parla a tuo fratello Aronne, e parlagli del sacrificio del mattino e del pomeriggio”. Questo avviene durante il periodo della Tabernacolo. Il Meor Einayim dice che si sta parlando del sacrificio e dell’altare, e del fuoco che doveva essere sempre alimentato e che non si doveva […]

3003, 2017

ESSERE AL DI SOPRA DEGLI ANGELI

Nella Storia della Creazione è detto, “il Creatore ci ha creati perché raggiungessimo la Sua stessa capacità; proprio come il Creatore ha il controllo sulla natura, così anche noi siamo destinati ad avere controllo su questo stato”.

C’è un insegnamento bellissimo e potente di Rav Avraham Azulai, uno dei Kabbalisti preferiti del Rav. Rav Avraham Azulai […]

2303, 2017

CREARE LO SHABBAT

La porzione Vayakhel Pekudei inizia con una discussione sullo Shabbat, il settimo giorno della settimana, il momento in cui c’è la rivelazione di una Luce grandissima. Tutte le benedizioni che attireremo durante la settimana attingono la loro energia dallo Shabbat. Allora, la porzione inizia dicendo, ‘Queste sono le cose che il Creatore ha detto di […]

2003, 2017

IL PERICOLO DI PRENDERE LE BENEDIZIONI CON NONCURANZA

Nella porzione Ki Tisa, leggiamo di un evento che è tradotto come il peccato, o la caduta del vitello d’oro. Sappiamo che ogni volta che leggiamo qualcosa, ne risvegliamo la Luce corrispondente. Allora, perché dovremmo leggere qualcosa di negativo? Quale vantaggio c’è qui per noi nel leggere una storia che risveglia una luce che sembra […]

Load More Posts