Ciao a tutti!

Sabato, come apparirà la luna piena, saremo al culmine del Mese dei Pesci, (Adar), Le lune piene sono note per la loro capacità di incanalare un’energia molto potente e concentrarla su tutta l’umanità, così come sulla natura.

Non a caso, kabbalisti medievali e guaritori erano soliti raccogliere alcune piante solo durante la luna piena, perché ne avrebbe ottimizzato la loro efficacia.

Fortunatamente, questa luna piena è anche collegata ad un evento cosmico molto atteso. Due volte l’anno, sotto l’influenza del pianeta Giove, si apre una finestra cosmica che permette all’impossibile di divenire possibile. La prima finestra è durante la festa delle luci, chiamata Chanukkà, sotto il segno del Sagittario. La seconda si verifica in questo periodo, durante la festa di Purim.

Cosa possiamo fare in modo di connetterci a questa meravigliosa finestra di energia? Prima di tutto, il grafico di questa settimana contiene una quantità significativa di pianeti di fuoco. Il grafico si sta spostando dal ‘’diluvio di Noè’’ verso un’atmosfera infuocata a cui diamo il benvenuto! La luna è nella terrosa Vergine, e l’insieme di pianeti in Pesci si trova ora sotto il dominio e la casa della Vergine; E’ tempo di fare ordine!

In astrologia kabbalistica, l’elemento terra è sempre associato con l’emisfero sinistro perché ci permette di sfruttare il regno della logica, della comprensione e dell’apprendimento. Ma, naturalmente, ci deve essere per noi una sfida di qualche tipo, per attrarre la sorprendente energia dei miracoli che appare in questa settimana. Ed è una bella sfida uscire dalle emozioni del giudizio!

Purim è la festa della gioia, ed in verità i momenti più intensi di gioia nella nostra vita provengono dal condividere con gli altri, e nell’essere parte del bene più grande. Tutta questa settimana, la nostra attenzione dovrebbe essere al servizio degli altri, con tutta la semplicità della Vergine. Noi tutti dovremmo tendere una mano fuori dalla nostra zona comfort e aggiungerla come ulteriore cura nella nostra routine quotidiana, per quanto possibile.

Questa settimana è tutta Amore e Luce, semplicemente. La finestra dei miracoli si aprirà, così, per noi.

E allora, il piano di attacco è il seguente:

Sabato sera e Domenica, cerchiamo di essere allegri, apriamo i nostri cuori, condividiamo la nostra luce tutto intorno a noi, e guardiamo la vita con gli occhi puri della “Vergine”. Questo è il momento di attrarre tanta gioia, quanto più si può, dalla banca cosmica, per tutto l’anno a venire.

Per quanti sono vicini ad un Centro Kabbalah… non dimenticate di tenervi in contatto!

Ci saranno molte connessioni.

Felice Purim, a tutti!

Amore e Luce,

Yael