Karen Berg

Proprio quando pensiamo di aver fatto tanto, di aver aiutato tanto, di essere cresciuti tanto … ci sono ancora miglia da percorrere prima di riposare.

“La Crescita Spirituale E’ Inevitabile!”

All’inizio della porzione di Vayeshev, vediamo che Jacob cerca di riposare. Sentiva di aver completato il suo lavoro spirituale. Dopotutto, era sposato; aveva figli da cui sarebbero venute tutte le nazioni future. Aveva superato tanti difficili test e, soprattutto, nel fare tutto ciò aveva determinato la permanenza e la continuità del mondo. Cos’altro c’era da fare per un uomo? E poi gli venne portato via suo figlio Joseph. Questo accadde a causa del suo compiacimento.

Come ci dice Robert Frost nell’ultima strofa del poema, “Stopping by Woods on a Snowy Evening”: “I boschi sono incantevoli, bui e profondi, ma ho promesse da mantenere e miglia da percorrere prima di dormire”.

“Come Scegliamo di Crescere Dipende da Noi”.

Finché c’è il respiro della vita nel nostro corpo, c’è del lavoro da fare. È nei momenti in cui sentiamo di non avere più nulla da fare che l’universo è costretto a inviarci nuove sfide in modo che possiamo continuare a crescere.

Possiamo crescere in modo proattivo o reattivo. Scegliendo di spingerci oltre, espandendo la nostra capacità spirituale in modo proattivo. D’altra parte, se scegliamo di riposare, nella convinzione di aver “fatto abbastanza”, potremmo trovarci in situazioni in cui saremo costretti a imparare alcune nuove lezioni, affrontando nuovi ostacoli.

Questa legge universalmente conosciuta è tanto bella quanto difficile, e certamente richiede di essere ripetuta più e più volte: “La crescita spirituale è inevitabile. E, come scegliamo di crescere dipende solo da noi”.

Questa settimana, c’è un’energia nell’universo che può darci la forza di crescere in modo proattivo. Con l’avvicinarsi delle festività, potremmo essere portati a rilassarci, smettere di lavorare così duramente e goderci la vita. Questo è il momento opportuno per espandere le nostre capacità in modo proattivo. Usiamo questa settimana per connetterci con il vero significato di questa periodo mettendoci in contatto con il nostro prossimo. Anche se sembra un cliché, dedica un’ora in più all’ufficio per semplificare un pò il lavoro di un altro. Sii più caritatevole verso chi è nel bisogno. Dai una mano proprio quando le tue sono già piene di cose da fare. Aiuterà a espandere la nostra capacità di rivelare più Luce sia per noi che per il mondo nel prossimo anno.