Ciao a tutti!

Felice Nuovo Anno Cosmico a tutti!

Possa quest’anno portare benedizioni, amore e Luce ad ogni persona, in tutto il mondo!

Esaminiamo ora le previsioni per l’intero anno a venire, per essere pronti ad andare avanti.

 

Il grafico di Rosh Hashanah, che è il livello seme del prossimo anno, vede la fine di molti cicli e l’inizio di nuovi.

Urano in Ariete avrà termine e nel maggio del 2018 entrerà in Toro. Urano in Ariete ha portato grandi progressi nella scienza, nella medicina, nella ricerca sul cancro, nella robotica, nella tecnologia e nella tecnologia nano. Questi progressi sono stati però messi in ombra dalla violenza (Ariete), dal terrorismo, dall’instabilità in molte regioni, dal dislocamento della popolazione, da nuovi inizi di vita in luoghi diversi, influenzando qualche calamità naturale.

Con Urano in Toro, vedremo cambiamenti nei sistemi finanziari e nel modo in cui consideriamo i soldi. Creerà anche cambiamenti nei paesaggi, nell’agricoltura, anche il modo in cui viviamo nelle nostre case. Forse si espanderà il concetto di giardini e natura all’interno delle case, negli edifici e in altri luoghi non convenzionali. Ben utilizzata, questa idea può portarci più vicini alla fine della povertà, con nuovi modi per alimentare le popolazioni o far cose dove non si può. Il Toro governa anche il cibo e la ricchezza.

Ma attenzione: l’ultimo posizionamento di Urano in Toro è stato dal 1934 al 1942. Grazie a Dio l’umanità si è evoluta da allora! È anche la fine della quadratura ben famosa, Plutone-Urano (2013 a 2018), che ha creato molti sconvolgimenti e instabilità nella politica, nonché la rinascita dell’estremismo negli ultimi anni, come nella storia precedente.

Saturno finisce il suo ciclo di due anni e mezzo in Sagittario ed entra nel Capricorno, il suo segno dominante, nel dicembre 2017. Di conseguenza, Plutone e Saturno saranno congiunti, molto più vicini l’uno all’altro. Le parole chiave in questo momento sono evoluzione e trasformazione. Altrimenti, questa coppia creerà molti problemi!

Infine, Giove entra nell’intenso Scorpione dall’11 ottobre 2017 e porta un’energia molto “marziale”, di vita e di morte, in contrasto con l’onda della pacifica Bilancia dello scorso anno. Cerchiamo l’impatto! Questa serie di riarrangiamenti planetari trasfigurerà il mondo come oggi conosciamo!

Come possiamo utilizzare meglio Giove e Saturno, i pianeti più vicini a noi, come crescere e svilupparci in quest’anno? Prima di tutto Giove, il nostro espansore e la benedizione del nostro sistema solare, illumina i misteri della vita e della morte quando, in Scorpione, ci aiuta a guarire e portare alla luce temi sepolti che ci stanno bloccando. È una forza molto potente per il cambiamento e ci darà una potente spinta per elevarci oltre il nostro stato attuale di consapevolezza. Globalmente, metterà la guerra sotto i riflettori per poter cominciare a guarire. Gli studi sulla rigenerazione oltre la morte saranno portati avanti nella scienza. La speranza prevarrà, con molte scoperte nei colloqui di pace nucleari e sulla riduzione delle armi.

Quanto al nostro tikkun (“correzione”) con Saturno – questo pianeta è spesso considerato difficile e duro, l’opposto di Giove. Ma Saturno è in realtà essenziale per la nostra crescita personale e la maturità. Saturno è schietto, duro, concreto e può portare a situazioni difficili ma necessarie. In greco, Saturno è il tempo, Kronos, che taglia i rami morti e richiede alcuni sacrifici. Dopo questo transito, saremo più grandi, più forti e più consapevoli delle nostre qualità. Troveremo la nostra voce, la nostra leadership e ci sentiremo radicati nella nostra vita.

I nostri obiettivi per quest’anno dovranno essere:

  • Dire addio alle vecchie abitudini e modelli che abbiamo avuto per molto tempo.
  • Capirci meglio e guarire nel profondo le nostre ferite passate.
  • Abbracciare nuove prospettive sul denaro e sulla sicurezza.
  • Contribuire alla cancellazione dell’estremismo e dei comportamenti estremi nella nostra vita e, soprattutto, nella nostra società.
  • Meditare, per tutto l’anno, sul nome di Dio n.14, addio alle armi.

 

72 Name #14

 

Che possiamo avere il potere di cambiare tutto. Fino a questo momento, siamo stati dei tirocinanti. Ora è il momento di agire in modo positivo!

Shana Tova (buon anno), a tutti! Continua…

 

Amore e Lduce,

Yael