Questa settimana, siamo benedetti con la festa di Chanukah, una Finestra del Tempo durante la quale possiamo accedere a miracoli e luce per l’intero anno! E’ il giorno, pieno e completo, come Rav Berg amava spesso definirlo, perché costituisce un’energia che arriva per completarci e renderci integri; un’opportunità per diventare completi)

Tenendo questo a mente, diamo un’occhiata alle stelle ed esaminiamo cosa hanno da offrirci in questa settimana.

La Luna all’inizio di questa settimana è nella premurosa Vergine, e un intero stellium di pianeti si trova in 6^ casa, che è la casa astrologica del servizio e del rendere agli altri. Sorprendentemente, il grafico di questa settimana contiene una notevole quantità di pianeti in acqua, 6 in totale. Questi 6 pianeti si trovano nei mistici Pesci, mentre Marte e Giove sono ora nel potente Scorpione.

Cosa significa? Bene, Marte nella sua nuova posizione in Scorpione ci dice che è davvero un momento per agire in modo diretto. Inoltre, Mercurio è già in movimento retrogrado. Di nuovo questo momento dell’anno! Sebbene i movimenti retrogradi possano creare ritardi e problemi di comunicazione, spesso ci restituiscono un biglietto della macchina del tempo, per risolvere ciò che deve essere ancora corretto.

Quindi teniamoci pronti per la nostra nuova missione: per far si che la nostra realtà sia buona, verifichiamo lo stile della Vergine, ripulendo le stratificazioni dei Pesci e le illusioni dalle nostre vite, e andiamo più in profondità per rivelare ciò che è nascosto.

Vedete, tutti questi pianeti in acqua ci aprono una porta per farci comprendere: le percezioni.

Con uno sguardo più attento, possiamo iniziare a capire quanto sia diverso il filtro di ognuno. Ci sono letteralmente centinaia di modi per interpretare ogni evento della nostra vita! Quindi come possiamo arrivare alla verità, al di là di tutto?

La nostra insegnante Karen Berg, ha un ottimo consiglio: se vogliamo sentire la verità dietro le situazioni e le persone, e capire meglio i loro bisogni, dobbiamo imparare a cancellare i nostri pensieri e divenire come una lavagna pulita, senza idee preconcette o giudizi!

Il nostro cervello è come una macchina parlante, specialmente in questi giorni con 5 pianeti nell’intellettuale Sagittario. Parla senza sosta, analizza e paralizza, e talvolta persino urla! Difficilmente possiamo sentire noi stessi, tanto meno qualcun altro.

Il lavoro che da fare questa settimana è imparare ad ascoltare la nostra anima e il nostro vero sé, e come ascoltarli. Facendo ciò, possiamo veramente stabilire una connessione con la nostra luce interiore, e davvero aprirci alla nostra intuizione, e avvicinarci alla nostra anima in questo processo, e a chi siamo veramente, e particolarmente perché Chanukah, la festa delle luci, si verifica in questa settimana!

Proviamo questa settimana a rimanere radicati, calmi e pratici (dal momento che quasi nessun pianeta di  terra è rimasto nel grafico). Benché le nostre menti e i nostri cuori siano come motori surriscaldati, facciamo lunghe passeggiate, facciamo dei respiri profondi e il connetterci alla Terra porterà più tranquillità e maggiore connessione alla nostra anima.

Inoltre, facciamo che questo sia il nostro mantra per la settimana: In realtà, noi conosciamo TUTTO.

È tutto nel nostro disco rigido, e possiamo accedere a tutto ciò di cui abbiamo bisogno tramite la nostra anima. Possiamo aspettarci questa settimana molte sensazioni e immagini di “déjà vu” che arrivano dal nostro passato, persino incarnazioni passate, sogni significativi … forse anche Esperienze extrasensoriali

Poiché in questa settimana beneficiamo dell’energia aggiuntiva dei miracoli e della completezza, il nostro lavoro ci porterà a vedere e a comprendere in modo molto più forte.

Questa settimana meditiamo su uno dei 72 nomi di Dio: Rivelare ciò che è nascosto, e apriamo i nostri cuori alla vera Luce.

Per quelli che accenderanno le candele per Chanukah, ricordo di rimanere tranquilli e meditare con la luce per 30 minuti!

Tanto amore e luce a tutti, e felice giorno dei miracoli!

Yael