Ciao a tutti!
Spero che il nuovo mese del Cancro stia ispirando tutti noi a lavorare per liberarci di tutte le nostre emozioni poco elevate e indesiderate. Questa settimana e’molto importante e molto cara ai kabbalisti, soprattutto al nostro amato e compianto insegnante, Rav Berg.

Diamo un’occhiata al grafico di questa settimana …

Quello che attrae immediatamente la nostra attenzione è una quadratura a t tra Giove, la luna e Marte. Questa particolare configurazione merita uno studio più approfondito, in quanto riguarda Marte, che è l’energia – la benzina, per così dire – del grafico. Plutone (in movimento retrogrado) e’ in congiunzione con la luna. Pertanto, ci e’ richiesta più profondità in tutto ciò che facciamo. Occorre essere piu’ attenti nell’ascoltare attentamente i messaggi interiori, al fine di elevare la nostra consapevolezza. In breve, Plutone scava profondamente nella nostra psiche, per trovare alcuni demoni, ma anche qualche diamanti!

Plutone, in opposizion al sole, facilita questa trasformazione, tanto necessaria, di tutto il nostro essere. Accidenti! Sapevamo che il mese lunare del Cancro sarebbe stato intenso! Anche il sole e Marte sono congiunti in Cancro. In breve: in questa settimana c’è nell’universo grande energia che favorisce l’azione!

Un messaggio molto importante delle stelle riguarda Plutone. Plutone, per molti versi, è una potente medicina contro tutti quei comportamenti e quelle situazioni che non sono più necessarie nelle nostre vite. È come se stessimo sottoscrivendo il processo di lasciar andare, che farà emergere un “nuovo me stesso”. Le parole chiave per Plutone sono: scavare in profondita’ distruggere il vecchio, rigenerare e curare – il che accade contemporaneamente. Parliamo di una di una cosa non facile!

Inoltre, come abbiamo già detto, Plutone attualmente si oppone al sole. Nel sistema kabbalistico, il sole rappresenta il nostro ego, il nostro comportamento generale e il 65% del nostro tikkune (o correzione). In realta’, e proprio qui che dovremo fare la maggior parte del nostro lavoro spirituale.

La quadratura a t svolge il ruolo essenziale di provocatore, rappresentando una sveglia cosmica sia per gli individui che per la collettivita’. È una domanda essenziale: dove investiamo la nostra energia (Marte)? La investiamo nell’espansione e la crescita (Jupiter), o la teniamo dentro, facendola implodere?

Marte suscita sempre interrogativi sulla salute, perché mette in discussione i nostri livelli di energia. Dal momento che Marte dà energia al sole (entrambi sono congiunti), questa settimana è la nostra grande opportunità per guarire le nostre vite, attraverso profondi cambiamenti di consapevolezza. La Kabbalah spiega che non esiste una malattia nel corpo che prima non esista gia’ a livello di anima. Questa intera settimana dovremmo dedicarla a GUARIRE la nostra consapevolezza e le nostre emozioni, poi, le nostre anime.

Come gestire tutto questo?

Visto che siamo entrati nel mese lunare del Cancro, alcuni comportamenti si ripetono. Rav Berg, il nostro amato insegnante, era solito dire :”La consapevolezza è tutto”. Dovremmo evolvere spiritualmente, facendo un passo alla volta. Solo che, in questa settimana, il passo e’molto più grande del solito, dal momento che il cosmo ci spinge in avanti.

Vi raccomando le meditazioni quotidiane per tutta la settimana, anche solo per dieci minuti. Le meditazioni dovrebbero aiutarvi a lasciar andare l’energia dei nostri comportamenti.
Ad esempio, visualizzate una nube scura che vi abbandona, mentre tutto il vostro corpo si riempie di Luce.

Abbiate particolare attenzione nell’infondere la certezza e lo splendore della Luce nelle parti deboli e doloranti del vostro corpo. Come siamo abituati con la Kabbalah, nella visualizzazione, dovremmo anche includere una persona amata che necessita di guarigione, così che l’energia creata per noi stessi abbia continuità.

Vi auguro una splendida settimana!
Yael